Insegnamenti I & II Livello
Programma dell'insegnamento: Diritto dell'unione europea (I modulo)
Corsi di Laurea
EC
Codice Cfu Insegnamento
NN3895Diritto dell'unione europea (I modulo)
Semestre
I sem.
Docente
Martines Francesca
tel: 050-2216339  email: martines@ec.unipi.it
Ore di lezione
30

Oggetto
L'Unione Europea istituzioni e mercati finanziari

Apprendimento in termini di conoscenza
Il corso si propone di fornire un’adeguata conoscenza della struttura di base dell’ordinamento dell’Unione europea e dei principi che sottendono la creazione di un mercato finanziario comunitario.

Programma
Dopo una parte volta a fornire allo studente le conoscenze di base della struttura istituzionale dell’Unione europea, il corso analizza le principali questioni relative all’integrazione dei mercati finanziari nella UE. Vengono delineati i principi che sottendono la creazione di un mercato finanziario integrato collocandoli nel contesto della libera circolazione, della concorrenza e dell’Unione economica e Monetaria.

Testi consigliati per l'esame
Parte istituzionale: CALAMIA, A. VIGIAK, V., Manuale Breve di diritto dell'Unione Europea, Giuffrè, 2008. Parte I (1-123)
La conoscenza delle seguenti sentenze della Corte di Giustizia: 26/62; 6/64; 403/98; 103/88; 106/89;6 e 9/90, 91/92. della Corte costituzionale:170 del 1984, 384/1994
NICOLIN, S. Il mutuo riconoscimento tra mercato interno e sussidiarietà, limitatamente al capitolo V, "Armonizzazione minima e mutuo riconoscimento. Il caso dei servizi finanziari", pp. 173-199.
P. Grassi, "Il principio del mutuo riconoscimento delle legislazioni nazionali nel diritto comunitario", in S. Mangiameli, L’ordinamento europeo Giuffrè 2006, p. 391-442
Una copia di questi testi è disponibile presso la segreteria del dipartimetno Istituzioni, Impresa e Mercato della facoltà di economia.

Le sentenze sono reperibili sul sito web delle rispettive Corti e sono riportate anche nel testo ADINOLFI, A., Materiali di diritto dell'Unione Europea, Giappichelli, 2007. Una copia di ciascuna sentenza è disponibile presso la segreteria del dipartimento Istituzioni, Impresa e Mercato della facoltà di Economia.Il materiale discusso a lezione sarà inserito sul sito web del docente.

Testi consigliati per la consultazione
Si consiglia la consultazione del testo dei trattati e dei documenti principali reperibile sul sito
http://europa.eu. o consultabile in una delle molte raccolte in commercio. Tra queste segnaliamo Pocar, F., Tamburini, M., Norme fondamentali dell'Unione e della Comunità europea, Cedam.

indicazione agli studenti
Il programma vuole rispondere alle esigenze di approfondimento proprie di un corso di laurea di secondo livello ma deve tener conto del fatto che allo stato attuale dell’offerta didattica di primo livello manca un corso di base di diritto dell’Unione. Il corso si struttura quindi con un approccio che incoraggia la presenza attiva degli studenti e che può comprendere anche la richiesta di una lettura anticipata di parte del materiale che verrà discusso a lezione. Inoltre, mancando un manuale comprensivo degli argomenti trattati la preparazione avverrà per la parte specifica su articoli e documenti, mentre per la parte istituzionale si consiglia lo studio di un manuale indicato.
indietro