Insegnamenti I & II Livello
Programma dell'insegnamento: Finanza aziendale (II Modulo)
Corsi di Laurea
EA, EC, FAMF, SGA
Codice Cfu Insegnamento
PP1495Finanza aziendale (II Modulo)
Semestre
I sem.
Docente
Carlesi Ada
tel: 050-2216273  email: acarlesi@ec.unipi.it
Collaboratori
Antonella Angelini, Luca Del Viva, Giovanna Mariani,

Ore di lezione
30

Ore di esercitazione
8

Oggetto
Il corso si propone di introdurre i concetti fondamentali della finanza aziendale e di esaminare le problematiche di investimento e di finanziamento di un'impresa industriale con l'ottica del responsabile finanziario

Programma
Casi particolari nell'applicazione dei metodi di valutazione degli investimenti
Definizione del capital budgeting in condizioni di incertezza: problematiche generali, approccio matematico-statistico e VAN classico
La gestione economico-finanziaria degli elementi del capitale circolante
Il business plan come strumento di pianificazione finanziaria: aspetti introduttivi
Le politiche di approvvigionamento del capitale
L'arbitraggio nella definizione del mix di finanziamento
Le strategie di mobilitą finanziaria: principi generali

Testi consigliati per l'esame
Damodaran A., Finanza aziendale, Milano, Apogeo, 1999, capp. 4 (appendice) 5 (pagg.212-216) 6 (pagg.252-272) 7 (pagg.273-305 e 318-328) 9.
A.Carlesi (a cura di): Finanza per l'innovazione, Milano, Angeli, 2002 (capp. 1,2e3)
G.Mariani, Politiche di Capitale Circolante e Gestione Economico-Finanziaria d'Impresa, F.Angeli, Milano, capp. 2 e 3 e relative appendici

Testi consigliati per la consultazione
I testi saranno comunicati dal docente all'inizio del corso

prova di esame
L'esame verrą svolto in forma orale. Alla fine del IIå” modulo, e solo in questa data, viene data la possibilitą agli studenti di scegliere tra la prova orale ed un test scritto.

indicazione agli studenti
Il corso č suddiviso in due moduli, di cui il primo propedeutico al secondo. Il corso presuppone conoscenze di base relative al funzionamento ed alle problematiche di un'impresa industriale. Si consiglia quindi la frequenza al corso dopo il superamento dell'esame di Economia e gestione delle imprese
indietro