Insegnamenti I & II Livello
Programma dell'insegnamento: Pianificazione e controllo gestionale
Corsi di Laurea
SGA
Codice Cfu Insegnamento
PP80610Pianificazione e controllo gestionale
Semestre
II sem.
Docente
Lattanzi Nicola
tel: 050-2216342  email: lattanzi@ec.unipi.it
Oggetto
Il corso si ripropone di fornire una panoramica di tipo dottrinale sull’evoluzione storica dei sistemi di
pianificazione e di controllo, ponendo particolare attenzione su i meccanismi operativi sviluppati nel tempo.
Sono forniti, inoltre, gli strumenti necessari per guidare gli studenti nella redazione di un budget adatto a
realtà di piccole e medie dimensioni. Particolare attenzione è attribuita, poi, alla tematica del Family
Business in relazione alla quale saranno affrontati sia aspetti istituzionali, sia di pianificazione e governo.

Programma
Il corso, a partire da una premessa relativa al rapporto tra l’azienda e l’ambiente nel quale opera,
indispensabile nell’individuare e comprendere i fattori e le variabili strategiche, intende affrontate tematiche
inerenti l’evoluzione spazio-temporale dei sistemi di pianificazione e controllo aziendale.
In tal ambito, a fronte delle diverse concezioni dottrinali susseguitesi nel tempo, che hanno portato dalla
mentalità di tipo “previsionale” tipica della concezione ottocentesca di pianificazione, a moderne tecniche di
management quali il Learning By Doing e il Management By Objectives, vengono esaminati e trattati i vari
strumenti di rilevazione ed analisi, al fine di offrire una lettura d’insieme del sistema di management.
Nel quadro che emerge il sistema informativo, nella sua dimensione strategica, assurge ruolo primario di
strumento mediante il quale trattare congiuntamente informazioni di tipo qualitativo e quantitativo che, in
esso, convivono ed interagiscono in modo sempre più pregante e profondo.
Esso sarà, pertanto, oggetto di analisi in riferimento agli effetti e alle implicazioni generate sul sistema di
management e ai collegamenti con importanti strumenti quali la Balance Scorecard e il Business Plan.
Nel corso delle lezioni sarà proposto, inoltre, un caso didattico di redazione di budget aziendale basato su
fogli di lavoro Excel.
In un secondo momento sarà focalizzata sul fenomeno del Family Business la cui portata e il cui rilievo
nell’economia non si limita al mero contesto nazionale ma si estende a livello globale.
Saranno, in tal senso, affrontati aspetti di tipo definitorio, istituzionali e particolare attenzione sarà data alle
peculiari problematiche di governance e alla pianificazione e gestione della delicata fase del passaggio
generazionale.

Testi consigliati per l'esame
P. Bastia, Sistemi di Pianificazione e Controllo, Bologna, Il Mulino, 2001.
N. Lattanzi, Potenzialità economica e dinamiche reddituali: relazioni e fattori d’impulso, Milano,
Giuffrè, 2004
G. Corbetta, Le imprese familiari: caratteri originali, varietà e condizioni di sviluppo, Milano, Egea,
1995.
F. Cerbioni, V. Antonelli, Il budget nel sistema di controllo di gestione, Torino, Giappichelli, 2000.

indicazione agli studenti
E’ prevista da parte degli studenti la redazione di un budget a partire da un caso reale, sulla base dello
schema e delle indicazioni offerte durante le lezioni.
indietro