Insegnamenti I & II Livello
Programma dell'insegnamento: Programmazione e controllo (II modulo)
Corsi di Laurea
CPA, EADI, EA, EC
Codice Cfu Insegnamento
PP2755Programmazione e controllo (II modulo)
Semestre
II sem.
Docente
Iacoviello Giuseppina
tel: 050-2216378;  email: iacoviello@ec.unipi.it
ricevimento: Mercoledi 12:00 13:30 Martedi 10:00 11:00 Martedi 12:00 13:00
Collaboratori
Dott. Biagio Ciao Dott.ssa Arianna Lazzini

Oggetto
Il corso si propone lo studio del sistema di programmazione e di controllo approfondendo alcuni metodi e strumenti a supporto del management per la formulazione di decisioni a carattere operativo e per orientare la gestione nel breve periodo. I meccanismi di controllo recepiscono le indicazioni provenienti dal piano e le traducono in obiettivi da assegnare alle diverse unità organizzative.
Nel corso vengono affrontati temi consolidati: il budgeting, l’analisi degli scostamenti, il reporting.
Il corso si articola in tre parti: la prima approfondisce aspetti teorici dei sistemi di pianificazione e controllo; la seconda si concentra sugli strumenti a supporto delle decisioni aziendali; infine, verranno discussi casi aziendali.

Programma
PARTE I

1.Il sistema di controllo
a.Il controllo come processo
b.Forme e livelli di controllo
c.Il budgeting
d.Il controllo nella flessibilità e nell’innovazione

2.I sistemi di pianificazione e di controllo nella piccola e media dimensione
a.La dimensione aziendale
b.L’impatto della dimensione aziendale sui sistemi di controllo
c.Limiti e prospettive nell’azienda minore
3. Le figure professionali
a.Le relazioni fra le funzioni
b.Il controller e il planner

PARTE II

1. Il sistema di rilevazioni e informazioni
a.Contabilità generale e analitica
b.Concetto di costo: definizioni, determinazioni ed elaborazioni
c.Classificazioni
d.Costi per le decisioni aziendali
e.Margine di contribuzione
f.Analisi Costi Volumi Risultati

2. Il budget
a.Il budget: significato e finalità
b.Il processo di formazione del budget
-Il budget commerciale
-Il budget di produzione
-Il budget delle funzioni generali, il budget degli investimenti
-Il consolidamento dei budget

3. L’analisi degli scostamenti
a.Il monitoraggio e la valutazione dei risultati dei centri di responsabilità
b.Metodi e tecniche di analisi degli scostamenti:
-La scomposizione degli scostamenti per la valutazione del fatturato
-La scomposizione degli scostamenti per la valutazione dell’efficienza aziendale
c.Casi aziendali: l’azienda monoprodotto e l’azienda pluriprodotto

4. Il reporting e le esigenze informative aziendali
a.Il reporting: contenuti, finalità e criteri di classificazione
-La finalità dei reports
-I prospetti di sintesi e i rapporti giornalieri
-I valori di riferimento dei reports
b.L’information Technology e le evoluzioni strutturali del reporting
c.I sistemi Enterprise Resource Planning

PARTE III
Applicazione ai contesti aziendali di strumenti di programmazione e controllo mediante la costruzione di un budget su personal computer (utilizzando un supporto informatico ed un modello di budget per applicazione didattiche).
Discussioni di casi aziendali

Testi consigliati per l'esame
Testi consigliati per l'esame
Rosella Ferraris Franceschi (a cura di): Pianificazione e controllo, Vol. I e Vol. II, Torino, Giappichelli, 2007

Testi consigliati per la consultazione
Testi consigliati per la consultazione
- Luigi Brusa: Sistemi manageriali di programmazione e controllo, Milano, Giuffrè, 2000. limitat agli argomenti trattati nel corso
- Fabrizio Cerbioni: Il budget nel sistema di controllo di gestione, Giappichelli, Torino, 2000
- Robert Simons: Sistemi di controllo

indicazione agli studenti
Modalità d’esame:
La prova finale relativa al II modulo si svolgerà nei giorni previsti dal calendario accademico e consisterà in una prova orale.
Durante il corso delle lezioni verranno fornite ulteriori informazioni bibliografiche e letture di approfondimento propedeutici alla preparazione dell’esame.
indietro