Insegnamenti I & II Livello
Programma dell'insegnamento: Sistemi informativi gestionali (I modulo)
Corsi di Laurea
MeC
Codice Cfu Insegnamento
PP6285Sistemi informativi gestionali (I modulo)
Semestre
II sem.
Docente
Marchi Luciano
tel: 050-2216276  email: lmarchi@ec.unipi.it
Oggetto
Il corso tratta i processi di integrazione informativa e informatica per il controllo di gestione.
Sono considerati, in particolare, i diversi aspetti in funzione dei quali l’integrazione può realizzarsi: modalità di integrazione, natura delle informazioni, riferimento temporale, modelli gestionali e strumenti informatici

Programma
1. Livelli di automazione e fasi di sviluppo dei sistemi informativi gestionali

Le rilevazioni di primo livello nell’area amministrativa
Lo sviluppo delle rilevazioni per il controllo operativo: controllo di magazzino, controllo di area commerciale-vendite, controllo di area produzione-approvvigionamenti
L’integrazione delle informazioni nell’ottica del controllo di gestione

2. L’integrazione tra le componenti informativo-contabili, le componenti informatiche e le componenti organizzative dei sistemi di controllo

Le componenti di struttura organizzativa
 Le componenti informativo-contabili
Le componenti informatiche
Il processo di controllo

3. L’orientamento gestionale delle informazioni contabili

Le rilevazioni elementari: contabilità particolari e contabilità generale
Gli archivi anagrafici
I valori standard, di budget, di contesto e di scostamento
L’integrazione informativa

4. L’orientamento gestionale del software contabile

Accuratezza dei dati contabili
Tempestività di trattamento e di comunicazione delle informazioni
Selettività del sistema informativo e rilevanza dei dati contabili
Flessibilità e accettabilità del sistema informativo-contabile

5. L’integrazione delle informazioni su base gerarchica: l’organizzazione del piano dei conti e delle procedure informativo-contabili per garantire tempestività e accuratezza delle rilevazioni elementari
Il ruolo della contabilità generale con orientamento gestionale
I conti gestionali a funzionamento continuo
I conti gestionali a funzionamento periodico

6. L’integrazione delle informazioni su base relazionale: l’organizzazione del data-base per garantire classificazioni multiple dei valori per i diversi destinatari

Il ruolo della contabilità analitica
L’integrazione tra contabilità generale e contabilità analitica
L’orientamento al futuro del sistema informativo-contabile

7. L’integrazione delle informazioni contabili ed extracontabili. Il caso NCH

Le caratteristiche del sistema di controllo
Le viste logiche
La diffusione del controllo nell’ottica organizzativa, strategica e relazionale
Gli elementi non monetari

Testi consigliati per l'esame
I. CASTELLANO N., Controllo di gestione e informazioni. Un approccio integrato, Milano, Giuffrè, 2003, capitoli 1 e 2 (pagg. 1-104);
II. MARCHI L., MANCINI D., Gestione informatica dei dati aziendali, Milano, Angeli, 2009, parte seconda, capitolo 4 (i programmi applicativi per la gestione dei database);
II. Materiali didattici disponibili presso la segreteria didattica del Dipartimento di Economia Aziendale:
• MARCHI L., QUAGLI A., L’impostazione del sistema delle rilevazioni di contabilità gestionale, in: Il bilancio gestionale, Milano, EBC, 1991, capitolo 2 (pagg. 39-126);
• MARCHI L., L’integrazione dei sistemi informativo-contabili per il controllo di gestione, in: Controllo di gestione, Milano, Ipsoa, n. 1/2004, pagg. 33-41;
• MARCHI L., L’orientamento gestionale del software contabile, in: Controllo di gestione, Milano, Ipsoa, n. 5/2004, pagg. 18-24;
• PAOLINI A. (a cura di), Il controllo di gestione nelle imprese, Milano, Giuffè, 2004, pagg. 63-79, 131-135 e 142-144;

Testi consigliati per la consultazione
QUAGLI A., DAMERI P., INGHIRAMI I, I sistemi informativi gestionali, Milano, Angeli, 2005.
indietro