Insegnamenti I & II Livello
Programma dell'insegnamento: Economia aziendale II (corso A)
Corsi di Laurea
BBA, BFMF, EADI, EA, CLETA, EC, SE
Codice Cfu Insegnamento
PP65210Economia aziendale II (corso A)
Semestre
I sem.
Docente
Miolo Paola
tel: 050-2216266  email: pvitali@ec.unipi.it
Collaboratori
Arianna Pitzalis, Andrea Tenucci, Emilio Passetti

Ore di lezione
60

Ore di esercitazione
20

Oggetto
Obiettivo del corso è il richiamo dei fondamenti di Economia Aziendale secondo un approccio manageriale e l'approfondimento dei modelli di misurazione e di informazione, con particolare riferimento al bilancio d'esercizio.

Apprendimento in termini di conoscenza
- Conoscere l'identità culturale dell'economista aziendale
- Conoscere le principali concezioni di management
- Capire i rapporti tra economia aziendale e management
- Comprendere il ruolo della risorsa umana nel sistema aziendale
- Conoscere i principali modelli interpretativi aziendali
- Conoscere la normativa civilistica sul bilancio d'esercizio
- Interpretare il bilancio d'esercizio ottenuto secondo la normativa civilistica
- Conoscere il ruolo dei principi contabili nazionali ed internazionali nella redazione del bilancio d'esercizio
- Conoscere, determinare ed interpretare i principali indicatori per l'analisi economica, finanziaria e patrimoniale del bilancio d'esercizio
- Capire il ruolo delle dimensioni critiche della performance aziendale (costi, qualità, tempo)
- Conoscere la logica del modello del valore
- Delineare il ruolo del sistema di reporting per la direzione aziendale

Programma
ECONOMIA AZIENDALE E MANAGEMENT
- IL SISTEMA UMANO AZIENDALE: APPROFONDIMENTI SU SOGGETTO ECONOMICO E
CENNI SULLA CORPORATE GOVERNANCE

A - MODELLI INTERPRETATIVI AZIENDALI
1. L'AZIENDA COME SISTEMA INTERATTIVO
2. IL MODELLO PER AREE FUNZIONALI
3. LA CATENA DEL VALORE
4. ATTIVITÌ¥ E PROCESSI
5. IL MODELLO A RELAZIONI CIRCOLARI IN PROSPETTIVA STRATEGICA

B - MODELLI PER LE MISURAZIONI DELLA PERFORMANCE AZIENDALE

1. IL MODELLO DEL BILANCIO E L'ANALISI ECONOMICO-FINANZIARIA
a. Il bilancio d'esercizio come modello di sintesi dell'economicità aziendale
b. Le fonti di regolamentazione del bilancio d'esercizio: normativa civilistica, principi contabili nazionali e internazionali (cenni)
c. Gli aspetti formali del bilancio d'esercizio
1.Lo Stato Patrimoniale
2.Il Conto Economico
3.La Nota integrativa
d. Gli aspetti sostanziali del bilancio d'esercizio
1.Le immobilizzazioni materiali
2.Le immobilizzazioni immateriali
3.Le rimanenze di magazzino
4.I lavori in corso su ordinazione
5.Le partecipazioni
6.I crediti
7.I debiti
8.I fondi per rischi e oneri
9.Il fondo trattamento di fine rapporto
e. Interpretazione del bilancio d'esercizio: logiche di riclassificazione e principali indici
f. Introduzione alle diverse direttrici della comunicazione economico-finanziaria (relazione sulla gestione, bilancio sociale, ambientale, intangibles), al bilancio d'esercizio in forma abbreviata ed al bilancio consolidato

2. IL MODELLO DEL VALORE
3. LE DIMENSIONI CRITICHE DELLA PERFORMANCE AZIENDALE: COSTI, QUALITÌ¥,
TEMPO
4. I MODELLI DI REPORTING INTERNO PER LE DECISIONI: VERSO L'INTEGRAZIONE DEGLI
INDICATORI DELLA PERFORMANCE AZIENDALE

C - L'IMPIEGO DEI MODELLI AZIENDALI E DELLE MISURAZIONI NELLE DECISIONI AZIENDALI

Testi consigliati per l'esame
A. Quagli, Bilancio di esercizio e Principi contabili (IV edizione), Giappichelli, Torino, 2004.
P. Miolo Vitali (a cura di), Corso di Economia Aziendale, Voll. I-II, Torino, Giappichelli 2000.

Testi consigliati per la consultazione
. Cerbioni - L. Cinquini - U. Sostero, Contabilità e bilancio, Milano, McGraw-Hill, 2003.
F. Giunta, M. Pisani, Il Bilancio, Milano, APOGEO, 2005

prova di esame
L'esame si svolge in forma orale con eventuale somministrazione di domande da sviluppare per iscritto durante l'esame. Al termine della parte del corso dedicata al bilancio di esercizio si svolgerà, nel periodo previsto per le prove in itinere, un test composto da domande ed esercizi.

indicazione agli studenti
Ulteriori indicazioni e suggerimenti saranno forniti durante lo svolgimento del corso
indietro