Insegnamenti I & II Livello
Programma dell'insegnamento: Valutazione d'impatto ambientale (II modulo)
Corsi di Laurea
SGST
Codice Cfu Insegnamento
GG1925Valutazione d'impatto ambientale (II modulo)
Semestre
II sem.
Docente
Andreoli Maria
tel: 050-2216315  email: mandreol@ec.unipi.it
ricevimento: Martedi 16:00 17:30 Mercoledi 09:00 11:30
Collaboratori
H. Jussila

Ore di lezione
30

Oggetto
Il corso affronta sia la procedura di VIA come prevista dalle diverse normative, sia alcuni strumenti per affrontare la parte più specificatamente "tecnica", cioè quella che si propone di individuare, stimare e valutare i diversi impatti ambientali conseguenti un intervento.
Vengono infine descritti alcuni strumenti per la scelta tra alternative

Apprendimento in termini di conoscenza
Conoscenze relative alla legislazione vigente ed alla sua evoluzione.
Conoscenze relative alla valutazione preliminare: impostazione e funzione (scoping, screening)
Conoscenze relative allo studio di impatto ambientale: la selezione degli indicatori, la loro aggregazione, il passaggio dalla fase descrittiva a quella valutativa. Acquisizione di capacità di analizzare criticamente le diverse problematiche sopra esposte.
Conoscenza di alcuni metodi di analisi multi-criteriale per la scelta tra alternative e capacità di risolvere semplici problemi applicando le stesse. Acquisizione di capacità di analisi critiche su quali strumenti sono da privilegiare nelle diverse situazioni.

Programma
Il ciclo di progetto e l'introduzione delle problematiche di natura ambientale.
Lo schema delle diverse parti che compongono una procedura di valutazione di impatto ambientale, secondo le diverse normative. L'evoluzione della normativa in campo di valutazione di impatto ambientale
L'introduzione di una fase di valutazione iniziale: lo screening e lo scoping e gli strumenti con i quali possono essere realizzati.
Lo studio di impatto ambientale ed i problemi di individuazione, previsione/descrizione e valutazione degli impatti. La necessità di una fase di analisi che, mediante un processo di disaggregazioni successive, possa far arrivare all'individuazione di indicatori che possano essere indicativi del livello di qualità ambientale associato ad un determinato comparto. La scelta degli indicatori in base alle loro caratteristiche di univocità di interpretazione, costo di rilevazione, ecc. Indicatori misurabili con precisione ed indicatori per i quali è possibile soltanto una valutazione di tipo qualitativo. Problematiche legate all'uso di stime/previsioni che hanno un diverso grado di precisione. Utilizzo di check list, carte tematiche e matrici per l'organizzazione e la rappresentazione delle informazioni. Cenni all'utilizzo degli strumenti cartografici per l'individuazione delle localizzazioni migliori o per la stima dei possibili impatti mediante sovrapposizione di carte relative alle interferenze e carte relative alle caratteristiche dei bersagli ambientali. I problemi di valutazione dell'impatto legati ad un determinato valore/variazione di una variabile espressa in unità di misura fisiche. I problemi di utilizzo di variabili espressi in una molteplicità di unità di misura. Normalizzazioni e trasformazione in funzioni di utilità: caratteristiche dei diversi approcci.
La necessità di arrivare ad una valutazione sintetica, tenendo presenti non solo i problemi relativi alle diverse unità di misura (vedi sopra) ma anche il fatto che criteri/obiettivi diversi possono rivestire un'importanza diversa a seconda dei diversi gruppi di soggetti interessati e del contesto in cui gli impatti da valutare si inseriscono. I problemi di individuazione di un sistema di ponderazione dei diversi criteri.
L' analisi multicriteriale come strumento per sintetizzare gli impatti relativi a più componenti ambientali.
I problemi relativi alla partecipazione del pubblico.
Il programma potrà essere soggetto a modifiche/aggiornamenti

Testi consigliati per l'esame
Materiale messo a disposizione del docente, che costituisce una traccia per seguire il filo logico del corso.
Tale materiale sarà disponibile in versione aggiornata alla fine del corso (durante il corso per i frequentanti)
Malcevschi S. Qualità ed Impatto Ambientale, Etaslibri, 1991 - IV capitolo
Materiale proveniente da Manuali regionali sulla VIA (ad es. della Regione Lombardia e della Regione Toscana, scaricabili dai siti delle Regioni e messi a disposizione nell'area download).
Ulteriori fonti di approfondimento/dettaglio che verranno indicati durante il corso.

Testi consigliati per la consultazione
R. Vismara - Protezione ambientale, Gruppo editoriale Esselibri - Simone, 2001 (ad es.la creazione di indici aggregati relativi alla qualità dell'acqua)
Ulteriori materiali verranno specificati durante/alla fine del corso

prova di esame
Orale. La possibilità di una verifica scritta verrà esaminata insieme agli studenti

indicazione agli studenti
Si consiglia di scaricare dalla pagina del docente sul sito di Ateneo (raggiungibile a partire da www.unipi.it selezionando UNIMAP in fondo alla pagina ed utilizzando la procedura per ricercare il personale) il registro delle lezioni per avere il dettaglio degli argomenti trattati.
indietro