Insegnamenti I & II Livello
Programma dell'insegnamento: Economia del mercato mobiliare (corso progredito)
Corsi di Laurea
BBA
Codice Cfu Insegnamento
PP5315Economia del mercato mobiliare (corso progredito)
Semestre
II sem.-II parte
Docente
Quirici Maria Cristina
tel: 050-2216262  email: mquirici@ec.unipi.it
Oggetto
Il corso è impostato sull’approfondimento degli aspetti strutturali e funzionali del mercato mobiliare italiano, con particolare riguardo alla disciplina dei mercati, alla recente evoluzione del risparmio gestito ed alle forme di vigilanza e controllo su intermediari e mercati, alla luce dell’intensa evoluzione normativa recentemente intervenuta in materia sia in ambito nazionale che europeo.

Programma
- La gestione collettiva del risparmio: il ruolo degli investitori istituzionali
- L'evoluzione normativa in tema di risparmio gestito: dal TUF al recepimento delle direttive comunitarie UCITS III
- Le modifiche apportate alla disciplina dei fondi comuni dall’introduzione delle SGR
- Le nuove tipologie di fondi comuni introdotti dalla normativa regolamentare
- La disciplina delle SICAV
- I fondi pensione: tipologie e caratteri della previdenza complementare ed integrativa
- L'evoluzione normativa in tema di fondi pensione, inclusa la riforma Maroni sul TFR
- La vigilanza sugli intermediari: finalità, destinatari, strumenti
- La vigilanza consolidata sui gruppi bancari e finanziari
- La nuova direttiva in tema di vigilanza supplementare sui conglomerati finanziari (2002/87/CE)
- La disciplina delle crisi degli intermediari
- L’apparato sanzionatorio: sanzioni penali e amministrative
- In particolare: i provvedimenti sanzionatori in caso di insider trading ed aggiotaggio così come novellati dalla recente direttiva sul Market Abuse (2003/6/CE)
- Le principali novità introdotte con il recepimento della Mifid (2004/39/CE)   

Testi consigliati per l'esame
- R. CAPARVI (a cura di), Il mercato mobiliare italiano. Struttura e tendenze evolutive, Milano, Franco Angeli, 2003 (cap. 5 tutto; Cap. 8, dal § 8.1 al § 8.5 incluso);

- M.C. QUIRICI, Tratti evolutivi della disciplina in tema di abusi di mercato alla luce del recente recepimento della Direttiva 2003/6/CE, in “Studi e Note di Economia”, n. 2, 2006 (e relative slides in materia, entrambi a disposizione presso la segreteria didattica del Dipartimento di Economia Aziendale);

- M.C. QUIRICI, La nuova disciplina della vigilanza supplementare sui conglomerati finanziari: elementi di forza e di debolezza, , in “Studi e Note di Economia”, n. 1, 2006 (e relative slides in materia, entrambi a disposizione presso la segreteria didattica del Dipartimento di Economia Aziendale);

- slides sull'evoluzione normativa in materia di fondi pensione, inclusa la recente riforma del TFR (a disposizione presso la segreteria didattica del Dipartimento di Economia Aziendale);

- Sulla MiFID:
     

Testi consigliati per la consultazione
- FABRIZI P. L., Economia del mercato mobiliare, EGEA, Milano, 2006.

indicazione agli studenti
L'esame si svolge mediante colloquio orale.
Con riguardo agli aspetti più specificatamente operativi del nostro mercato mobiliare, il presente corso offre conoscenze in sinergia con quelle fornite nell’ambito dei corsi di "Tecnica di Borsa II" (s) e di "Economia e Tecnica dei Mercati Finanziari II" (s) del Corso di Laurea Specialistica in “Banca, Borsa e Assicurazioni”.
indietro